La Torre di Chia – luogo di ispirazione di Pierpaolo Pasolini

Vicino le cascate di Chia, Pasolini girò nel 1964 il film “Il Vangelo secondo Matteo” ripercorrendo i momenti più importanti del Vangelo. Attraverso questo film, viene descritto un Cristo più umano che divino descrivendolo come un personaggio pieno di dolcezza che però reagisce con rabbia all’ipocrisia e alla falsità. Dal punto di vista artistico, Il regista decise di inserire nel film alcune composizioni musicali per descrivere alcune scene del film quali la Passione secondo Matteo di Bach e La musica di Mozart.

Scena del film ” Il Vangelo secondo Matteo” e sullo sfondo le cascate di Chia
Dietro le quinte della scena del ” battesimo di Gesù” con Pierpaolo Pasolini
Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Filosofia, Notizie, Pedagogia e Didattica, Religione, Storia da Cecilia Pallotta . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Cecilia Pallotta

Sono Cecilia Pallotta, ventisei anni Diplomata presso il Liceo Socio psicopedagogico E. Montale ed Educatrice Laureata in Scienze dell'Educazione con votazione 100/110 presso l'Università degli studi di Roma Tre. Attualmente specializzanda in Scienze Pedagogiche nella stessa Università. Ho svolto un periodo di osservazione presso uno studio di logopedia e svolgo attività di doposcuola per ragazzi delle scuole elementari e medie. Da molti anni studio pianoforte e canto. Scrivo articoli di approfondimento pedagogico e filosofico presso questa rivista.